Se vuoi vivere il meglio nella tua vita, aspettati il meglio nella vita degli altri.

Tutto ciò che di positivo e incoraggiante indirizziamo verso gli altri, lo indirizziamo anche verso noi stessi, perché l’evoluzione degli altri facilita la nostra e viceversa.Il successo degli altri ispira il nostro successo e, il nostro successo, ispira quello altrui.

Incoraggiare gli altri, il percorso che stanno facendo e le emozioni che provano, al di là di dove si trovano in questo momento, è come dire che va già tutto bene così com’è e che non devono dimostrare qualcosa per essere considerati meritevoli. Il merito è già implicito nel loro intento e desiderio di evoluzione. E’ come dire a qualcuno che va già bene per ciò che è, così lo incoraggiamo a godersi tutto il viaggio, non solo l’ultimo tratto finale, ovvero la manifestazione dei desideri.

E’ come dire SI fin dall’inizio: “Vai bene così come sei, continua così”. Mentre dover aspettare i risultati implica una certa resistenza perché può esserci il timore della performance, la paura di deludere le aspettative o di non arrivare “al traguardo”.

E perché doversi mettere sotto ad una pressione simile?

Apprezziamoci già da adesso, esattamente così come siamo, percependoci già perfetti e realizzati. Come abbracciarci totalmente e con fiducia, senza riserve.

Un vero atto d’amore verso noi stessi: questo si che richiede coraggio

EnglishItaly

Pin It on Pinterest

Share This

Share the love

Condividi se ti è piaciuto!